Perizia Industria 4.0 per l'iper ammortamento

La Perizia Industria 4.0 ed Iper Ammortamento in un’Azienda Meccanica

La procedura pratica per la perizia Industria 4.0 ed iper ammortamento, attraverso gli occhi di un consulente Impresa 4.0 che collabora con un collega ingegnere per fare la perizia. Prendendo come esempio un’impresa meccanica, si va dalla decisione dell’azienda alla perizia vera e propria, attraverso la visita e la relazione tecnica.

https://youtu.be/QqLpx8eUQME

VideoIperammortamento “Industry 4.0”: l’importanza della perizia per le aziende

COSA IMPLICANO LA PERIZIA INDUSTRIA 4.0 ED IPER AMMORTAMENTO PER UN’AZIENDA MECCANICA?

La famosa domanda da un milione di dollari: al di la’ della burocrazia, cosa implica veramente una perizia aziendale per ottenere quella che probabilmente e’ l’agevolazione piu’ interessante – l’iper ammortamento? Parlo delle agevolazioni previste dal Piano Nazionale Industria 4.0, naturalmente.

Per essere piu’ preciso, vorrei fare alcune considerazioni sulla giornata tipica di un perito Industria 4.0 chiamato a fare un sopralluogo tecnico. Scopo della visita tecnica: fare una relazione tecnica cui seguira’ poi la perizia giurata – necessaria per ottenere l’iper-ammortamento.

Per essere piu’ preciso ancora, dovrei cominciare da quando l’azienda manifesta il suo interesse e si rivolge al perito.

Il perito Industria 4.0 per un'azienda della meccanica non deve sapere solo di iper ammortamento
Il perito Industria 4.0 per un’azienda della meccanica non deve sapere solo di iper ammortamento

Per mantenere un certo focus, prendero’ a modello una perizia industria 4.0 per un’azienda meccanica.

In modo totalmente generico, ovviamente, e comunque non cambia assolutamente nulla per la gran parte di questo scritto.

Fondamentalmente, il tipo di azienda non cambia il modo di procedere, per cui che sia meccanica od altro non cambia nulla. Diciamo che ragionare in termini di macchine, di solito utensili, rende l’esposizione di comprensione immediata.

La perizia per l'iper ammortamento di un'impresa meccanica non riguarda certamente solo il SW
La perizia per l’iper ammortamento di un’impresa meccanica non riguarda certamente solo il SW.

 

PRIMA DELLA VISITA TECNICA

Di solito, il percorso dell’imprenditore comincia in uno dei seguenti modi:

  1. La segnalazione di un perito Industria 4.0 da parte di una persona conosciuta
  2. La conoscenza di un consulente, pregressa o ad un evento – non necessariamente un seminario dedicato ad Impresa 4.0 (la nuova denominazione del Mise per Industria 4.0)
  3. Una ricerca su internet – di solito tramite Google
  4. L’individuazione di un possibile consulente sui socials – un post od un gruppo su LinkedIn, un video su YouTube, un post interessante su Facebook, ecc.
Il consulente Industry 4.0 dovrebbe conoscere il Piano Impresa 4.0 e gli altri incentivi del MISE
Il consulente Industry 4.0 dovrebbe conoscere il Piano Impresa 4.0 e gli altri incentivi del MISE

Idealmente, a questo punto il consulente dovrebbe chiedere le informazioni che consentono di:

  1. Stabilire, perlomeno in linea di massima, se e’ possibile ottenere l’iper ammortamento
  2. Nel caso il punto sopra non sia verificato, stabilire a quali condizioni puo’ essere ottenuto. Giusto per chiarirci: non e’ detto che un pezzo di software possa risolvere positivamente il dilemma – Industria 4.0 va bel al di la’ del software. Ma di questo parleremo in seguito.
  3. Eventualmente, dire all’imprenditore che non e’ possibile ottenere il beneficio del’iper ammortamento. In questo caso, un buon consulente dovrebbe essere in grado di consigliare le alternative fattibili – ricordiamoci infatti che il Piano Industria 4.0 non comprende solo l’iper-ammortamento, nonche’ che vi sono altre possibilita’ al di fuori di tale piano.

Presi opportuni accordi, magari dopo una visita preliminare, il perito fara’ la visita tecnica.

L'iper ammortamento non puo' prescindere dalla visita e dall'analisi tecnica a cura del perito
L’iper ammortamento non puo’ prescindere dalla visita e dall’analisi tecnica a cura del perito

 

LA VISITA TECNICA – TUTT’ALTRO CHE UNA BANALITA’

Si’ lo so che tanti la fanno semplice, ma la verita’ e’ molto diversa: sono previste verifiche da parte dello stato italiano.

Cosa significa? Che se la perizia, od anche l’analisi tecnica su cui la perizia stessa e’ basata, non e’ fatta come si deve, l’azienda rischia multe – oltre a perdere l’agevolazione dell’iper ammortamento.

La relazione tecnica dovrebbe provare quanto dichiarato nella perizia Impresa 4.0; dovrebbe perlomeno fornire le motivazioni tecniche di quanto dichiarato.

Tralasciando il caso di perizia giurata che attesta il falso, e’ evidente che una relazione tecnica ben fatta dovrebbe evitare guai. Perlomeno, dovrebbe evitare guai grossi.

Il consulente Industria 4.0 per le imprese della meccanica deve avere competenze tecniche adeguate - non si fa una relazione tecnica con le circolari
Il consulente Industria 4.0 per le imprese della meccanica deve avere competenze tecniche adeguate – non si fa una relazione tecnica con le circolari

Diciamo che un serio consulente Industria 4.0 dovrebbe produrre una relazione in grado di:

  1. In prima battuta, evitare verifiche che vadano al di la’ del controllo formale
  2. Evitare contestazioni
  3. In ultima battuta, superare – assieme all’azienda – le eventuali contestazioni

Come potete vedere, non si tratta di un rapporto del tipo ‘Ti faccio la perizia super economica’, bensi’ di un duraturo rapporto di fiducia tra azienda e perito – un rapporto in grado di affrontare eventuali verifiche.

Personalmente, ho visitato varie aziende con un collega: difficilmente il sopralluogo richiede meno di varie ore; spesso, vanno via la mattinata e buona parte del pomeriggio.

Industria 4.0 richiede una perizia giurata per ottenere l'iper-ammortamento
Industria 4.0 richiede una perizia giurata per ottenere l’iper-ammortamento

Facciamo le visite in due per piu’ di un motivo:

  1. E’ necessaria una conoscenza multi-disciplinare, sia tecnica che amministrativa
  2. Specie quando si parla di impianti industriali o di aziende meccaniche, c’e’ talmente tanto da vedere e verificare che una persona sola impiegherebbe molto piu’ – tempo in cui i vertici dell’impresa la devono seguire.
La perizia non riguarda solo il software, ma anche l'interconnessione e la logistica
La perizia non riguarda solo il software, ma anche l’interconnessione e la logistica

 

NON SOLO SOFTWARE – LA VISITA TECNICA E LE FONDAMENTA DELLA PERIZIA IMPRESA 4.0

Quando si parla di un’azienda meccanica, magari con decine di macchine utensili, e’ sempre meglio farsi un’idea dell’insieme per cominciare.

Inoltre, la perizia industria 4.0 per l’azienda meccanica deve tenere conto della difficolta’ di fare la visita tecnica in un’impresa che sta lavorando, con le macchine ed il sistema logistico della fabbrica in piena attivita’.

Eh si’, perche’ la perizia deve provare anche l’integrazione della macchina – o delle macchine – col sistema logistico della fabbrica.

Niente prova, niente iper ammortamento.

La perizia Industria 4.0 per le imprese della meccanica non si ferma certamente al software - perlomeno se si vuole avere una reale speranza di ottenere l'iper ammortamento
La perizia Industria 4.0 per le imprese della meccanica non si ferma certamente al software – perlomeno se si vuole avere una reale speranza di ottenere l’iper ammortamento

Come vedete, non si tratta assolutamente solo di software. Ovviamente, ognuno puo’ trarre le sue conclusioni sulle promesse di ottenimento dell’agevolazione del’iper ammortamento solo ed esclusivamente grazie a nuovo software – quest’ultimo e’ solo un elemento necessario, ma non sufficiente.

Per essere chiari: nuovo software potrebbe essere l’elemento mancante, ma Industria 4.0 va oltre il software – e perfino oltre l’interconnessione, per quanto questo requisito sia il piu’ importante.

Voglio ripetermi: ci sono parecchie condizioni da soddisfare per beneficiare dell’iper ammortamento – la relazione tecnica serve a provare l’esistenza di tali condizioni. Poi la perizia giurata attesta quanto provato con la relazione tecnica.

La perizia Industria 4.0, e soprattutto l'analisi tecnica, deve dimostrare che la macchina e' integrata con la fabbrica
La perizia Industria 4.0, e soprattutto l’analisi tecnica, deve dimostrare che la macchina e’ integrata con la fabbrica

 

LA VISITA TECNICA DI UN’AZIENDA MECCANICA – LA FABBRICA

Come gia’ scritto, e’ indispensabile farsi un’idea di insieme della fabbrica e del sistema logistico. Dopo di che, oltre alle verifiche proprie occorrera’ verificare il funzionamento – non solo delle singole macchine, ma anche del sistema integrato. Dopotutto si parla di Industria 4.0, non di macchina 4.0.

Delle verifiche per dimostrare l’esistenza dei criteri previsti dal Mise parlero’ un’altra volta. Per oggi, mi concentro sulla visione generale.

Iper-ammortamento Industria 4.0 per l'impresa meccanica
L’ Iper-ammortamento Industria 4.0 per l’impresa meccanica non e’ assolutamente una cosa banale da ottenere – e sono previste verifiche

Le verifiche sono lunghe e complesse. Inoltre, come gia’ detto, vengono eseguite mentre la fabbrica e’ operativa, il che implica:

  1. Macchine in funzione
  2. Particolari della macchina utensile e/o del sistema logistico difficilmente raggiungibili
  3. Operai al lavoro
  4. Attenzione a non ostacolare il lavoro o, peggio, eseguire azioni azzardate. Per capirci, al di la’ di stare ben attenti a rispettare le norme di sicurezza, non e’ il caso di trovarsi nella traiettoria di un muletto mentre si pensa ad altro
  5. Porre domande al personale al lavoro si’, ma solo quando opportuno
  6. Prendere – assieme al personale ed ai responsabili – tutte le misure necessarie quando si tratta di interagire con le macchine.
Il Piano Nazionale Impresa 4.0 prevede criteri non semplici - come sembra - da soddisfare. Non si dovrebbe parlare delle perizie sulla base dell costo, ma della qualita'.
Il Piano Nazionale Impresa 4.0 prevede criteri non semplici – come sembra – da soddisfare. Non si dovrebbe parlare delle perizie sulla base dell costo, ma della qualita’

Quando si tratta di varie macchine connesse da altri macchinari – e magari alcuni non fanno parte dell’oggetto della perizia – le cose si fanno complicate.

Ovviamente, e’ il caso di sapere non solo cos’e’ una connessione, ma anche di capirne qualcosa di meccanica e macchine.

Mi sembra ovvio, ma voglio dire un’ultima cosa: la visita tecnica si deve fare con un’enorme collaborazione con il personale dell’impresa.

La figura del consulente non si ferma alla perizia
La figura del consulente non si ferma alla perizia: c’e’ tanto lavoro da fare, e le imprese hanno bisogno di sapere in che direzione muoversi

 

LA VISITA TECNICA DI UN’AZIENDA MECCANICA – GLI UFFICI

Qui sorge l’eterno dilemma: viene prima l’uovo, o la gallina?

Ne’ l’uno ne’ l’altro: si puo’ cominciare con una visita veloce alla parte produttiva della fabbrica, per poi passare agli uffici, per poi tornare alla produzione, e magari tornare ancora negli uffici; od anche fare il viceversa.

In poche parole: ogni realta’ e’ un caso a se’ stante. L’importante e’ farsi subito un’idea preliminare di come funziona il tutto, perche’ altrimenti non c’e’ perito industria 4.0 per l’iper ammortamento che tenga.

Il perito per l'iper ammortamento di un'azienda della meccanica dovrebbe capirne veramente, di macchine
Il perito per l’iper ammortamento di un’azienda della meccanica dovrebbe capirne veramente, di macchine

Per essere chiaro: se il perito non riesce a comprendere come funzionano le cose, non so che relazione tecnica ne uscira’.

Diciamo che in una fase del suo sopralluogo il perito si trova negli uffici. Ebbene, non e’ che il Piano Nazionale Impresa 4.0 vada solo sulla parola, eh!

E’ quindi opportuno includere documentazione di vario tipo: si va da documenti tecnici, a documenti tecnico-amministrativi; senza dimenticare che bisogna includere documenti amministrativi – ad esempio fatture varie.

E non finisce li’: una fabbrica 4.0 deve colloquiare col mondo, e di solito le informazioni in merito si trovano negli uffici.

Devo dire che ho sempre trovato la massima disponibilita’ del personale: tutti si rendono conto dell’importanza di una buona analisi tecnica per l’ottenimento dell’iper ammortamento.

Resta comunque il fatto che per il consulente Industria 4.0, capire bene le cose – senno’ niente buona relazione tecnica – implica chiedere. Anche qui si tratta di essere il meno invasivi possibile – anche se non ci sono macchine utensili che lavorano, il tempo e’ sempre poco in un’azienda.

L'industria non esiste senza la fabbrica, e la Fabbrica 4.0 non esiste senza le macchine. Tuttavia, molti consulenti sembrano concentrati solo sul software
L’industria non esiste senza la fabbrica, e la Fabbrica 4.0 non esiste senza le macchine. Tuttavia, molti consulenti sembrano concentrati solo sul software

 

LA RELAZIONE TECNICA

La visita in azienda non esaurisce certamente il lavoro: comincia ora la stesura della relazione tecnica. Si tratta di lunghe ore di lavoro, perche’ bisogna inserire ogni tassello al posto giusto – ogni tassello fa parte di un insieme, e l’insieme deve rispecchiare la realta’ complessa di una fabbrica che rispetta le condizioni previste dal Piano Industria 4.0.

E’ in questa fase che tutta l’arte del consulente Impresa 4.0 si palesa: non si tratta solo di fare un collage, ma di dare un senso compiuto al tutto. Un tutto che deve provare quanto viene poi scritto nella perizia giurata.

Una macchina utensile esegue un'operazione di fresatura
Una macchina utensile esegue un’operazione di fresatura

In questa fase, il perito dovra’ chiedere precisazioni all’azienda – od addirittura al costruttore della macchina, o delle macchine. Dovra’ inoltre fare una ricerca indipendente su alcuni elementi, perche’ praticamente mai i dati raccolti sono di per se’ sufficienti a provare tutte le condizioni richieste.

Oddio, perlomeno dovrebbe fare cosi’ se vuole fare una buona relazione tecnica. Perche’, come si diceva all’inizio, una buona relazione tecnica e’ quella che dovrebbe tenere lontane le verifiche “dure”, o perlomeno superarle facilmente o consentire di affrontare eventuali contestazioni.

Personalmente, posso dire che quando poi le imprese ricevono la relazione tecnica sono molto soddisfatte. Si dichiarano perfino sorprese dalla quantita’ e – sopratutto – qualita’ del lavoro svolto.

Al di la' delle agevolazioni, lo scopo finale dovrebbe essere migliorare anche la logistica ed arrivare alla Fabbrica 4.0
Al di la’ delle agevolazioni, lo scopo finale dovrebbe essere migliorare anche la logistica ed arrivare alla Fabbrica 4.0

 

ED INFINE, LA PERIZIA INDUSTRIA 4.0 PER L’AZIENDA MECCANICA

Infine l’azienda – meccanica, nel nostro caso – riceve la perizia. O meglio, la riceve assieme alla relazione tecnica, l’eccezione essendo costituita dalle dimensioni della relazione e quindi dalla necessita’ di consegnarla fisicamente sotto forma di supporto magnetico.

La perizia e’ giurata, come si diceva, e contiene quanto previsto dal MISE.

Come accennavo prima, una perizia giurata e’ ben poco senza una relazione tecnica. In caso di verifica, sfido chiunque a riuscire a difendere gli interessi dell’azienda senza materiale a supporto. Di piu’, voglio ben vedere chi si ricorda i particolari della visita tecnica presso l’impresa – soprattutto se fa perizie a nastro.

Ma qui si pone un altro interrogativo, peraltro ben noto al tutte le aziende – ma in particolar modo a quelle della meccanica: la qualita’.

Per passare le verifiche, la perizia giurata per l'iper-ammortamento deve essere innanzitutto di qualita' - esattamente come i prodotti meccanici
Per passare le verifiche, la perizia giurata per l’iper-ammortamento deve essere innanzitutto di qualita’ – esattamente come i prodotti meccanici

 

LA QUALITA’ DELLA PERIZIA PER L’IPER AMMORTAMENTO

Come abbiamo visto, la qualita’ del lavoro del perito Industria 4.0 non si misura in base alla perizia – essa rappresenta l’aspetto legale dell’iper ammortamento e contiene quanto previsto per legge.

La qualita’ si misura in base al lavoro svolto a monte dal consulente Industria 4.0: la visita tecnica in azienda e la conseguente relazione tecnica.

Diciamocelo: mettere giu’ le poche righe di una perizia giurata comporta poca fatica; invece, il lavoro a monte comporta estrema serieta’.

Non sottovaluto certamente la precisione necessaria per scrivere la perizia vera e propria. Voglio solo sottolineare che si tratta del punto di arrivo.

Il consulente Industria 4.0 deve prendere esempio dalle imprese meccaniche quando si parla di qualita'
Il consulente Industria 4.0 deve prendere esempio dalle imprese meccaniche quando si parla di qualita’

Penso che ormai siate tutti convinti dell’opportunita’ di privilegiare la qualita’.

Non si rischia un cliente insoddisfatto, si rischiano multe elevate e l’annullamento dell’agevolazione dell’iper ammortamento.

In queste condizioni, sorrido quando leggo di offerte di perizie sulla base del costo: personalmente, e visti i rischi che si corrono, andrei sulla qualita’.

Si’, lo so, io sono consulente di Industria 4.0 e faccio perizie assieme ad un collega – qualcuno potrebbe dire che non sono neutrale.

Sara’, ma io non spenderei mai dei soldi sulla base del prezzo – non quando la posta in gioco e’ cosi’ alta.

Fresatura tramite macchina a controllo CNC
Fresatura tramite macchina a controllo CNC

 

PS: COME HO COMINCIATO A LAVORARE SULL’IPER AMMORTAMENTO

Visto che ho appena espresso un’opinione sulle priorita’ dei criteri che l’azienda dovrebbe stabilire quando sceglie un consulente/perito, vi diro’ come mi sono avvicinato all’iper-ammortamento. Chiamatela voluntary disclosure, se volete.

Anni fa ho lavorato a lungo in TLC (telecomunicazioni), un settore dove la connessione funzionante, le feature sheets ed i protocolli di comunicazione sono fondamentali. In poche parole, si trattava di rendere un sistema, estremamente complesso di macchine, in grado di scambiare informazioni al suo interno e col mondo esterno.

Il satellite e' un esempio di sistema complesso che scambia informazioni ed e' controllato da remoto
Il satellite e’ un esempio di sistema complesso che scambia informazioni ed e’ controllato da remoto

Successivamente ho lavorato a lungo in campo industriale e meccanico – ivi compreso uno studio di ingegneria meccanica. Ho fatto cio’ in parecchi paesi in giro per il mondo.

Poi un amico mi ha proposto di affiancarlo per le perizie Impresa 4.0: mi ha parlato dell’iper ammortamento, e mi ha  proposto di aiutarlo con l’iper ammortamento.

Ho accettato, e devo dire che trovo molto soddisfacente questo compito: mi piace da matti visitare le aziende, vedere macchine innovative e studiare tutto il sistema fabbrica.

E cosi’ eccomi qua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto